Finanziamenti

    A norma dell'articolo 5 dello statuto dell'Associazione, i finanziamenti derivano da:

a) Le quote associative dei soci;

b) I contributi di Pubbliche Amministrazioni, Enti Locali, Istituti di Credito, Enti in genere e privati;

c) Le sovvenzioni, donazioni, lasciti di terzi e di associati, oltre agli introiti derivanti da altre attività   della associazione e dei volontari;

d) destinando il 5 per mille a sostegno di Mani Amiche, apponendo la firma nella casella A ed il codice fiscale/P.IVA, nella dichiarazione dei redditi.

e) adozione a distanza: per aderire all'adozione a distanza informarsi presso la sede;

Il 2% per lo sviluppo

La legge 49/87 sulla Cooperazione con i paesi in via di sviluppo stabilisce che i contributi erogati sia da persone fisiche che giuridiche agli organismi non governativi riconosciuti, sono deducibili ai sensi IRPEF e IRPEG fino al 2% del reddito imponibile.

Pertanto anche le donazioni effettuate a favore dell'Associazione Mani Amiche sono deducibili nei limiti di legge.